interattiva

News

10.06.2014

Convegno Ersa FVG a Villa Manin

Si è svolto giovedì 29 maggio 2014 presso la sala convegni di Villa Manin di Passariano il convegno dal titolo “I sistemi di certificazione della qualità per la valorizzazione dei prodotti agroalimentari. L’esperienza del marchio collettivo di qualità AQUA”, organizzato da Ersa FVG che gestisce il marchio collettivo di qualità AQUA e che ha l’obiettivo di ampliare la notorietà del marchio stesso, strumento di promozione dell’agroalimentare regionale, nonché delle produzioni di qualità del Friuli Venezia Giulia.

 

Il nostro studio grafico ha gestito il convegno dalla progettazione grafica dell’immagine alla stampa di tutti i materiali promozionali, dalla segreteria organizzativa all’allestimento dei servizi necessari, dalla conferenza stampa al servizio di hostess.

 

Il convegno, che ha avuto un ottimo risultato di pubblico, esaurendo le iscrizioni disponibili, si è sviluppato nel corso dell’intera giornata e ha visto alternarsi quali relatori esponenti del MISE (Ministero dello Sviluppo Economico), MIPAAF (Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali), Regione autonoma Friuli Venezia Giulia, INEA (Istituto Nazionale di Economia Agraria), ACCREDIA (Ente Italiano di Accreditamento), INEQ (Istituto Nord Est Qualità), ICQRF (Ispettorato centrale della tutela della qualità e repressione frodi dei prodotti agroalimentari) e Federconsumatori, nonché tre funzionari delle Regioni Toscana, Veneto, Marche.

 

Il marchio collettivo AQUA è stato istituito dalla Regione Friuli Venezia Giulia nel 2002 con lo scopo di mettere a disposizione degli operatori dell’agroalimentare un importante strumento di marketing che abbia un forte impatto sul consumatore e possa essere apposto direttamente sui prodotti. Nel 2012 AQUA è stato riconosciuto dall’Unione Europea come marchio comunitario di promozione e tutela dei prodotti del Friuli Venezia Giulia anche al di fuori dei confini regionali.

 

Il marchio garantisce inoltre un elevato standard di sostenibilità ambientale e di tutela del benessere animale; è strumento incentivante delle realtà operanti sul medesimo territorio, in quanto l’intera filiera di produzione dei prodotti certificati deve svolgersi all’interno di un areale delimitato da un raggio non superiore a 90 km.

 

Le filiere produttive del Friuli Venezia Giulia che attualmente hanno ottenuto il marchio collettivo AQUA sono le seguenti: trota iridea e salmerino, asparago, mela e derivati, carne suina, latte crudo vaccino e derivati; mentre i disciplinari in fase di approvazione sono: carne bovina e derivati, mais, patata e i prodotti dell’alpeggio.

 

Per ulteriori informazioni: www.ersa.fvg.it.

Per sfogliare l'inserto AQUA realizzato per la rivista QB: http://bit.ly/1jQU5mV